Maninchedda scopre le carte

In un articolo che per molti versi è certamente condivisibile, Paolo Maninchedda scopre le carte sulla sua visione tra limba e cultura in Sardegna:

“Ci servirebbe che i ragazzini delle medie sappiano, al termine del corso, leggere , scrivere e ragionare. Dopo di che dovrebbero subito studiare per tre anni solo lingue, matematica e biologia, che so io; o solo matematica, informatica e lingue; o solo latino, greco e storia; o solo italiano, lingue e comunicazione; ma non un po’ di questo e un po’ di quello.”

Nella visione di Maninchedda non c’è posto per il sardo.

Ecco perché va d’accordo con i suoi compari sassaresi.

 

www.sardegnaeliberta.it

6 Comments to “Maninchedda scopre le carte”

  1. questa di Maninchedda è una grossissima cazzata: davvero pensa che i problemi della scuola sarda (e italiana, più in generale) si risolvano “settorializzando” in questo modo i percorsi di studio? Farebbe bene ad andare in pensione a godersi i nipotini…

    • In effetti quella è una cazzata enorme. A 11 anni un ragazzino dovrebbe già sapere cosa fare da grande. Però nel rifiuto del nozionismo classico e rivolto al passato c’è molto di sensato. Quello che lui non capisce è che il ragazzino deve imparare a imparare, invece che imparare tutti quei reperti archeologici.

  2. Scusate se esco(ma non troppo)dal tema.Su fb ho compilato questo test della Regione:”Specialita’ e differenziazione in Sardegna”; invito tutte le persone interessate alla lingua e alla sovranita’ sarda a dargli un occhio.

  3. Grande, Robè! Non avrei saputo dirlo meglio… imparare ad imparare: ecco ciòc che ci manca!!!

  4. e dèu in s’universidadi italiana de Toscana, chi mancai siat italiana, funtzionat bèni…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: