L’insostenibile solitudine della limba

Non ci resta che constatare che nessun partito o movimento politico ha una visione strategica della limba.

Possiamo prendercela con loro e “punirli” (io lo farò), ma possiamo anche cercare di capire perché a nessuno interessa quella maggioranza di Sardi che vogliono la rivitalizzazione della limba. O almeno, non sono interessati a integrare la questione linguistica con la questione generale della dipendenza culturale, economica e politica. Nessuno sembra condividere la visione della limba come motore della non dipendenza. In questo i partiti e movimenti nazionalisti, indipendentisti, sovranisti ecc. ecc. sardi differiscono totalmente dai loro corrispondenti in altri paesi.

E se dipendesse da noi, dal fatto che siamo “Sardi” soltanto in privato, che in pubblico siamo “Italiani”?

Questi partiti e movimenti sono tutti più o meno “economicisti” e non percepiscono il legame che esiste tra dipendenza e repressione linguistica.

Ma quanto ad attivismo, siamo forse la più passiva delle grandi minoranze linguistiche in Europa.

Dobbiamo uscire allo scoperto e far capire alla politica che il sardo paga anche in termini di consenso politico.

Ecco perché il 28 dobbiamo farci sentire e nosi depimus faer intender in sardu!

Nosi podimus arrenegare cun is áteros, ma a sa fine si su sardu ancora est inserradu in su ghetu de sa diglossia e interessat pagu a is politicos, sa curpa est de donniunu de nois.

One Comment to “L’insostenibile solitudine della limba”

  1. su sardu ki no est natzionalista, no est indipendentista, no est mancu italianu… ..ma est capatzu comente totus sos sardos ( ki semus) a ghetare sas neghes supra de atere.
    sergio cuccuru dortukenae

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: