Poderoso intervento di Vito Biolchini

Bilinguismo subito! Perché la lingua sarda è la più importante infrastruttura immateriale che abbiamo. Vendola, Renzi e Bersani cosa ne pensano?

13 Responses to “Poderoso intervento di Vito Biolchini”

  1. De accordu,bellu abberu custu post de Biolchini; mancari bi siede su piano sulcis pro su “status quo” italiota e sardignolu. E cussa politica sa risposta l’hat dada da ora , una risposta nemiga de sa sardigna.

  2. Non est chi podes imprentare sa copia a inoghe, de cussu ch’at iscrittu? Deo no bi torro prus, in cussu blog, ca no app’e istare a gherras contra a sos trollatzos italiotas comente m’aìat sutzessu a sa fine de austu…
    Gratzias medas.

  3. “Perché è evidente che il bilinguismo è anche una metafora: la soluzione dei problemi della Sardegna passa esclusivamente per la soluzione dei problemi dell’Italia, o noi veramente godiamo non a caso di uno status di regione a statuto speciale che obbliga lo stato italiano ad affrontare la “questione sarda” in modi e forme diverse?”
    In Casteddu naraus: eya de ghisa perou!
    Ok ca s’indipendentzia est un’ utopia, ma po mei a pensai de cambiai s’Italia est propriu una pia illusioni.
    S’Italia est su problema!

    “Nichi Vendola, Matteo Renzi, Pierluigi Bersani e i loro sostenitori questo ce lo devono dire con estrema chiarezza.”

  4. E ita s’ant a nai? NO ant a nai,

  5. Faghimus su bilinguismu. Facciamo bilinguismo.

    Apo leghidu s’interventu sou dae inoghe:
    http://www.formaparis.com/blog/bilinguismo-subito-perch%C3%A9-la-lingua-sarda-%C3%A8-la-pi%C3%B9-importante-infrastruttura-immateriale-che-ab

    Bene, namus chi pro medas cosas soe de acordu cun a Vito. Ma sa fràsia “la soluzione dei problemi della Sardegna passa esclusivamente per la soluzione dei problemi dell’Italia” (cit.) est una catzada bell’e manna. Coment’a nàrrere chi s’italia benit prima (già chi tenet interessos chi non bi v’intrant nudha cun su Populu Sardu e dapoi no est sa patria de sos Sardos) e sa Sardinna dapoi. Comente faghes, a resolvere sos problemas italianos, si prima no comitzas dae cudhos sardos? E ite podimus faghere, nois Sardos, pro resolver problemas chi andant dae Aosta fintzas a Palermo a foras de s’isula nostra? At nau bene, invetze, Roberto: abulimus s’italia!

    Ho letto il suo intervento da qui:
    http://www.formaparis.com/blog/bilinguismo-subito-perch%C3%A9-la-lingua-sarda-%C3%A8-la-pi%C3%B9-importante-infrastruttura-immateriale-che-ab

    Bene, sono d’accordo a grandi linee con Vito. Ma la frase “la soluzione dei problemi della Sardegna passa esclusivamente per la soluzione dei problemi dell’Italia” (cit.) è una cazzata abissale. Cioè, prima viene l’italia (che ha interessi completamente differenti dal Popolo Sardo, oltre al fatto che NON è la madrepatria dei Sardi) e poi la Sardegna? Come fai, a risolvere i problemi italiani se non cominci prima da quelli sardi? E cosa possiamo fare, noi Sardi, per risolvere problemi che vanno da Aosta fino a Palermo all’infuori della nostra isola? Ha detto bene, invece, Roberto: aboliamo l’italia!

  6. Una rettifica: la cartina dell’ufficio della Regione è INCOERENTE! Perché tutte le lingue sardofone vengono raggruppate in “Sardu”, mentre Sassaresu e Gaddhuresu sono separate??? Non sono entrambe Sardu-Corsu? E non semus aunidos gai? Semper Sardu-Corsu est! E tando, cambiade cussa carta linguistica!
    Una atera cosa puru: proite no b’at signadu perunu logu a ue su faedhu est cussu venetu???

  7. fantastica lingua che lingua e’? Sardo?

  8. Già mi paret ca tue a Biolchini non dd’as cumpresu. Su sensu de s’articulu suo fit ki Bersani, Renzi e Vendola non tenent nudda de si narrer. Nen pro su bilinguismu, nen pro s’ateru

  9. Non est chi non tenent nudha ‘e narrere. Est propriu chi a issos non nd’importat nudha ‘e sa chistione de sa Limba e de sos beros problemas chi tenimus in Sardinna!
    Ma deo apo nau chi Biolchini at iscritu cussas cosas proite issu s’intendet italianu e Sardu. Isse narat chi prima depimus mediare a sos problemas italianos ca semus italianos. E dapoi a sos problemas Sardos. Su sensu de cudha fràsia est cussu.
    E Biolchini non est indipendentista: mi nde soe abizadu legginde sos topics suos (in austu, cando fio in su blog). Ma m’amento puru chi l’aìat iscritu in d’un cummentu chi non est indipendentista.

  10. Ma unu ita depet esser a marolla indipendentista? Non apo cumpresu. Deo so indipendentista a manera mai: penso ki cun s’Italia non fatzat a andare a innantis, ma e abarro un’internatzionalista.

  11. Gai apo nau? Non mi paret.. Apo nau petzi chi Biolchini est sardo-italianu proite fortzis apo cumpresu male s’arrespusta tua.
    Nono, nemos devet essere indipendentista a malagana. ;Ma nemancu italianu a malagana. O nono?
    E dapoi, deo puru soe indipendentista a sa manera mea.😉
    Saludos

Trackbacks

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: