E b’at puru gente ki trabballat: Mauro Maxia

Mauro Maxia siguit su trabballu de chirca a subra de is limbas faeddadas in Sardinnia.

S’assessora Claudia Firinu iat a faer mellus a si ddu studiare, innantis de faeddare.

http://maxia-mail.doomby.com/medias/files/lingua-e-societa-in-sardegna-estratto-cap-1.pdf

E bidu ki su libbru miu ddu tenet già, iat esser ora puru de si ddu legher.

Non est a improvisare, est a studiare!

8 Comments to “E b’at puru gente ki trabballat: Mauro Maxia”

  1. Mauro Maxia puru sciit fait is contus suus:
    “Tradizionalmente il concetto di standard coincide con quello di “logudorese illustre”,
    lingua letteraria il cui lessico accoglie anche termini non logudoresi. Nell’attuale situazione
    si tende a fare coincidere lo standard con la cd. “limba sarda comuna”, codice in uscita
    adottato dall’assessorato regionale alla cultura. La competenza di questa varietà, che al
    momento è padroneggiata da intellettuali, operatori linguistici e utenti di istruzione medioalta,
    mostra di essere in costante aumento.”

    Innoi at scritu grandu catzadas!
    Unu, po su connotu, narat ca nci at duus sardus de arriferimentu/standard su “logudorese illustre” e su “campidanese illustre” (deu etou immui circu de sighiri su “campidanese illustre”), su de duus si ndi depis essi iscarèsciu o est de sa scola “su sardu est su logudoresu, su sardu est su brabaxinu e non cussus de su Campidanu” e sighendi?
    In sa situatzioni de oindii sa “limba sarda comuna” est atesu meda de essi unu standard casi ca est una norma (sceti) de ortografia a usu isperimentali de is àutus chi ndi bessint de sa Ras! (n.b. àterus entis ant deliberau po ndi imperai s’àtera)
    E sa cumpetèntzia po dda scriri non dd’at tenit ogimai nemus, casi ca totu is “intelletuali, operatori linguistici e utenti di istruzione medioalta” si dd’assentant comenti ddis parrit e praxit e… cumbenit! (bastat a castiai is situs comunalis, is situs de calincunu assòtziu chi traballat in contu de lìngua sarda, bastat a castiai comenti scriint Corraine e Corongiu… e apu nau totu! De LSC scheta scheta mancu s’umbra!)
    Bonu meda po àteras cosas ma in contu de lìngua Mauro Maxia fait parti de sa categoria “Fadeus gazosa”, aici parrit ca sa LSC andat beni meda… ma candu?!

  2. E c’è anche dell’altro.

  3. Mi è venuto il mal di testa a pronunciare queste parole secondo le indicazioni di Maxia. Mi aiuti a capire?
    “Un’altra importante spia di corsofonia sottostante è data dal nesso palatonasale /gn/ la cui resa in italiano oscilla tra /nɲ/ e /nŋj/. Perciò con parole italiane come bagno, regno, vigna e simili la pronuncia corrisponde a [banɲo] ~ [banŋjo], [renɲo] ~ [renŋjo], [vinɲa] ~ [vinŋja] e così via.”

    • Non capisco il problema: Maxia dice che nella pronuncia italiana c’è un’alternanza tra due sottilissime differenze: in certi casi la parola BAGNO si pronuncia con una brevissima I che precede la O.

  4. Non è che ci capisca granche’. Cerco sul vocabolario e per nesso trovo: In linguistica, séguito di suoni in un dato ordine fonetico (Treccani). Ho sempre pensato che gn in italiano rappresenta un solo suono… sbagliavo?
    Poi: /nɲ/ vuo dire che ci sono due n diverse una dopo l’altra? Una come quella di cane e l’altra come quella di pugno? E pure in /nŋj/? Una come quella di cane e l’altra come quella di panca? Io non riesco a pronunciarle, tutto qui… Ma chiedevo a te perche’ tu ti occupi di queste cose e mi puoi dire dove non sto capendo…

    • ah, capito! In effetti quella trascrizione usata da Maxia non riflette la pronuncia effettiva. È semplicemente impossibile pronunciare prima una N e poi la nasale palatale /ŋ/. Un errore di Maxia: hai ragione a non capire

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: