Li ha spaventati Pigliaru?

f16

Una magnifica notizia: la NATO ha rinunciato a bombardare la Sardegna il prossimo autunno!

I militari italiani sono unfrati molto: dicono che non ci sono le condizioni.

Leggi: non gliel’hanno permesso.

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2015/06/04/l_aeronautica_rinuncia_alle_esercitazioni_nell_isola_non_ci_sono-68-421495.html

E se ci fosse di mezzo stiff-upper-lip Pigliaru?

Perché non si può dire checi sia stato molto movimento nel movimento contro le servitù militari, dopo la fiammata dell’estate scorsa.

Dovrò ricredermi su Barry Faladu?

Lo farei con gioia.

Del resto anche i conigli–nel loro piccolo–si incazzano e ruggiscono.

Attendo con ansia ulteriori notizie.

 

P.S. Ci ha pensato Nicolò a toglierci qualsiasi illusione sui ruggiti di Barry: “L’aeronautica Militare annuncia che l’esercitazione internazionale”Trident Juncture 2015″non si farà più a Decimomannu perché “non sussistono le condizioni per operare con la serenità necessaria per attività di tale portata e complessità, che coinvolgerà tutte le aeronautiche dei Paesi NATO”. La scelta di Trapani pare più in linea con la crisi che sta vivendo il Mediterraneo. La Sicilia è a due passi con la Libia, permette una interoperabilità con gli egiziani che stanno aiutando il governo di Tobruk in funzione anti IS. Per cui niente trionfalismi. Se volevano esercitarsi in Sardegna, l’avrebbero fatto, come sempre.”

 

P.P.S. I Sardignoli si sono già spaventati. Hanno paura di perdere i loro magnacci italiani: http://www.sardiniapost.it/politica/comandini-pd-salviamo-laeroporto-militare-di-decimomannu/

7 Comments to “Li ha spaventati Pigliaru?”

  1. Voglio farle una domanda, anche se non centra niente con i giochi di guerra dei generali di mezzo mondo nel cortile di casa nostra.
    molti dicono che una sardegna indipendente, economicamente starebbe peggio di adesso. In poche parole la Sardegna senza l’Italia non cé la puo fare. lei cosa ne pensa?

    • Penso che una Sardegna che fosse riuscita a liberarsi da questa classe dirigente sardignola sarebbe molto diversa–in meglio–della Sardegna attuale. Del resto, come periferia dell’Italia siamo alla fame. Difficilmente potrebbe andare peggio di così.

  2. Davvero non esiste in Sardegna un leader carismatico che riesca a capitalizzare la rabbia e il malcontento della gente per guidare un cambio radicale del sistema politico nell’isola come Pablo Iglesias di Podemos?

  3. Signor Gianni, non ci sono leaders che tengano.; il popolo; la gente; l’elettorato sono il nulla e contro il nulla serve solo una dittatuta che perlomeno insegni la buona educazione ai sardi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: