La prima querela non si scorda mai

478

Quale onore più grande per un blogger satirico dell’essere querelato per “abuso di onomatopeia”?

A quasi due anni di distanza mi è arrivato l’avviso della Procura della Repubblica di Cagliari: avrei commesso una diffamazione aggravata, aggiungendo una R al cognome del signor Todde Giorgio, il quale non avrebbe gradito il risultato onomatopeico dell’aggiunta.

Anzi, per evitare ogni ulteriore risentimento: Todde Giogio.

È la mia prima querela: c’è sempre una prima volta, insomma.

Ed è perfettamente in linea con il carattere demenziale di tanti miei post.

Ma mi chiedo se in Italia le onomatopeie siano proibite.

In Olanda–dove il “delitto” sarebbe stato compiuto–non mi risulta che lo siano.

Mi informerò.

E credo che in America, dove ha sede il provider del mio blog, ancora meno.

Purtroppo per il signor Todde Giogio, il mio “delitto” con l’Italia non ha niente a che fare.

E a proposito di suoni wagneriani: wagner

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: