Muroni e il diritto naturale a sparare cazzate

Tornato attuale grazie al miliardo di sentinelle radunatesi a Roma.
Così, per non dimenticare

Bolognesu: in sardu

081

Cazzata n.1): “Sembriamo vivere in un’epoca in cui in nome di sempre nuovi “diritti” ne vengono cancellati di antichi come il mondo stesso. Tra questi, oltre al diritto alla vita, vi è quello di ogni essere umano ad avere un padre ed una madre. Diritto naturale, cioè iscritto nella natura stessa dell’uomo e della donna.”

Cioè: tutti abbiamo il diritto di non essere figli di madre vedova o comunque orfani e neppure figli di divorziati. È perciò severamente probito morire o divorziare prima della morte dei propri figli.

Per quanto riguarda il diritto alla vita, non mi è chiaro se Muroni voglia semplicemente reintrodurre l’aborto clandestino.

Cazzata n. 2): “Accade perché il relativismo culturale e materiale ha preso il sopravvento rispetto non solo alla tradizione religiosa ma alla stessa legge naturale.”

Di quale legge naturale sta parlando Muroni? La legge di gravità?  O tutte le migliaia di leggi e limiti naturali…

View original post 538 more words

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: