Sogni d’oro, Maninche’!

maninchedda

Paolo dorme poco: http://www.sardegnaeliberta.it/limportanza-del-punto-di-vista/

Lo capisco: dormirei poco anche io se fossi un “indipendentista” e membro della giunta Pigliaru.

Ma Paolo aveva anche altre ragioni per non dormire, che adesso sono state tolte di mezzo: http://www.ansa.it/sardegna/notizie/2015/09/04/fondi-gruppi-archiviazione-maninchedda_16b2144d-1540-4c01-9a40-f5f5cb76ddc3.html

L’accusa di essere un ladro di polli priogosu è stata archiviata.

Mi sento in dovere di comunicarlo–nella mia insignificanza–visto che all’epoca avevo commentato, con un articolo su Sardegnablogger, articolo che mi ha portato alla rottura con il collettivo.

Speriamo allora che adesso Maninchedda riesca a dormire di più.

Perché Paolo ha bisogno di sognare di più.

Con le sue poco ore di sonno riesce soltanto a sognare lo “stato”, con le sue strade finalmente ultimate e il pareggio del bilancio affidato al suo consulente Quintino.

Se Paolo sognasse un po’ più in la, riuscirebbe a sognare la nazione sarda: una comunità di affetti e di interessi e di simboli condivisi, oltre che di piste ciclabili e agenzie delle entrate.

Una comunità che, se ne avesse bisogno, potrebbe anche organizzare il potere al suo interno nella forma di uno stato indipendente.

Se ne avesse bisogno.

Invece Paolo dorme troppo poco e, di conseguenza, sogna troppo poco.

Sogna di arrivare allo stato sardo in bicicletta, ma non riesce a capire che prima bisogna convincere i sardi a pedalare.

Io Maninchedda lo capisco: seu chitzanu deu pruru.

Ma ho trovato il sistema per dormire e sognare a sufficienza.

O Maninche’, corca-ti prus a chitzi!

One Comment to “Sogni d’oro, Maninche’!”

  1. Bello questo post. Uso magistrale della metafora e dell’ironia, autoironia compresa.
    Ironia bonaria, ma efficace.
    Sonno, sogni e bicicletta.
    Lingua sarda, filologia e politica.
    A roberto bolognesi non gliene potrà fregare di meno, ma a me questo blog oltretutto diverte moltissimo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: