L’isola dei depressi

Bolognesu: in sardu

Perché è quasi impossibile trovare vino sardo ad Amsterdam?

O i pomodori secchi?

O il pecorino, le olive, il mirto.

IL MIRTO!

Perché la Sardegna non esporta i suoi prodotti agroalimentari?

Per lo stesso motivo per cui quasi nessuno sa dov’è la Sardegna:

-E sai dov’è la Corsica?

–Certo!

–La Sardegna è appena sotto la Corsica ed è…tre volte più grande!

–Ah, e quando sei tornato dalla Sicilia?

Il motivo è lo stesso che porta il mondo a ignorare il nuraghe di Santu Antine, mentre tutti conoscono Stonehenge.

Il motivo è che i Sardi non si fanno conoscere, si nascondono.

I Sardi non sono capaci di amarsi.

Basta guardare l’autolesionismo delle lotte degli operai del Sulcis.

Adriano Sofri ha scritto che quelle lotte gli ricordavano le lotte dei carcerati che salivano sui tetti.

Ieri ho sentito di un ragazzo, laureato e disoccupato, che si è suicidato.

Qual’è il rapporto tra…

View original post 187 more words

One Comment to “L’isola dei depressi”

  1. Sa chistione est cussa chi tue ses contende da annos. A nd’essire? Boh! Unu partidu de sa natzione comente naras tue unidu. Ma como pro su disisperu mannu de zente meda bi est fintzas s’isfogu de sos 5 isteddos. Ti naro chi si abberis bucca in logos nostros ti bocchini; su podere compradore chi naras tue est in donzi logu. In sa cultura primma de totu. A pustis tota ( o aggiomai tota ) s’economia sarda est pubblica.
    Pagu tempus ai como aimis fattu in bidda un atobiu subra s’istoria e s’archeologia cun su cumbidu a relatare de chircadores indipendentes.
    Non che sunu passadas mancu bindighi dies chi cuddos de s’accademia italiana de sardigna nd’ana fattu un atteru cun sa presentzia e relata de unu fiottu de sos printzipales de issos.
    E non b’at maggioranzias nè minoranzias chi si distinghent:sunu totu accatteddados cun cussos.
    E si sighit a abboghinadore divisos e sutta s’oggiada de roma; est a chie abboghinat prus forte a manera de futtere sos atteros sardos.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: