Doddore e gli eroi italiani

Eroi.

Eroi italiani quei giudici e medici che con poche asciutte parole sono riusciti a rendere finalmente inoffensivo un vecchio strampalato di 74 anni.

“Secondo quanto si apprende, tra le motivazioni del rifiuto del magistrato a concedere i domiciliari c’è anche la relazione fatta dai medici che esclude incompatibilità tra il regime carcerario e l’effettivo stato di salute di Meloni, che è giunto al 50esimo giorno di sciopero della fame.”: http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/06/20/doddore_meloni_il_magistrato_respinge_la_richiesta_no_ai_domicili-68-614323.html

“L’effettivo stato di salute”, ecco.

Insomma, non era ancora morto.

Mengele non avrebbe saputo formularlo meglio.

Povero scemo, non sapeva che ne ammazza più la tastiera della spada.

Con queste poche parole loro hanno salvato l’unità della Patria Italiana dal gravissimo pericolo costituito da Doddore Meloni, condannato con sentenza definitiva per … evasione fiscale.

Ma soprattutto hanno lanciato un messaggio ai giovani sardi: “Se abbiamo fatto questo a un vecchio, figuratevi cosa siamo disposti a fare a voi!”

Scomodiamo Sciascia ancora una volta: “Lo stato italiano è forte con i deboli e deboli con i forti”.

E questi sono i suoi eroi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: