Accattoni

pigliaru

Per vincere, sono saliti sul carro dei perdenti.

Sul carro di quelli che hanno rinunciato a sperare che la democrazia possa salvarli.

Hanno unito i loro pochi  NO all’astensione di chi, probabilmente, li vedrebbe volentieri appesi a testa in giù.

Hanno evitato che i loro NO potessero essere contati.

Sapevano che avrebbero perso la competizione democratica.

Vigliacchi.

Cagasotto.

Pezzi di merda antidemocratici.

Accattoni.

Adesso gridano “VITTORIA!”, ma sanno di non avere possibilità di governare democraticamente.

Hanno scelto di comandare, invece.

Comunque è vero: loro hanno vinto e la democrazia ha perso.

Chi non vuole la democrazia usa chi alla democrazia ha ormai rinunciato.

Alleanza perfetta.

Dal coro di quelli che tanto devono a Renzi non poteva mancare la voce del soprano: “Il risultato di oggi dimostra che per la maggioranza degli elettori questo è il momento del buon senso e della concretezza, del dare risposte ragionevoli a domande semplici, del tenersi lontano da ideologismi astratti.” (https://www.facebook.com/francesco.pigliaru/posts/10208296934556231)

Cos’altro avrebbe potuto gorgheggiare uno che è stato eletto presidente soltanto perché il 48% dei sardi non è andato a votare?

“Usi obbedir gorgheggiando.”

Dove sarebbe senza Renzi e l’Italia?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: